Montaggio meccanico dei pezzi: l’importanza di una procedura tanto delicata

Ogni volta che nell’industria si realizzano dei pezzi, i cosiddetti componenti, questi devono essere poi montati insieme affinché la macchina progettata possa funzionare concretamente. Si tratta quindi di un processo, quello del montaggio meccanico, estremamente delicato.

Ogni possibile errore o imprecisione può compromettere il risultato finale, quindi stiamo parlando di un processo che deve essere svolto con cura solo da ditte specializzate.

Montaggio meccanico: di cosa si tratta

Una macchina, o meglio le componenti meccaniche di un’apparecchiatura, possono essere realizzate in maniera impeccabile, ma se poi non vengono assemblate nel modo corretto, servono a ben poco. Una ditta che effettua assemblaggio meccanico dei pezzi deve conoscere quindi perfettamente le modalità di intervento più corretto.

Per informazioni più precise e dettagliate e per capire perché questa fase sia tanto importante, si può consultare il sito della società Bosaia, raggiungibile all’indirizzo www.bosaia.it.

Continuando con il ragionamento quindi, l’assemblaggio dei pezzi di una macchina può fare la differenza, a seconda di come si svolge, tra un macchinario che funziona ed uno che lavora male. Si può dire che anche in questo tipo di lavoro, benché si applichi all’industria meccanica, serve sempre il tocco unico ed insostituibile di un artigiano.
Vediamo quindi come si procede, o meglio come si dovrebbe procedere.

Perché è importante il montaggio meccanico dei pezzi

Il primo step di questo processo in genere è sempre la realizzazione dei pezzi. Difficilmente si troverà una ditta che assembla solamente i pezzi, se prima non ha provveduto alla loro realizzazione. Il motivo è semplice ed anche giustificato.
Quando un potenziale cliente chiede la realizzazione di un macchinario su misura, si scelgono insieme i pezzi che andranno a comporre quel macchinario.

Come si scelgono i pezzi? In funzione del lavoro da svolgere

Una macchina monterà determinate strutture a seconda del suo impiego. Il secondo step è quello di montare (o assemblare i pezzi). Difficilmente quindi si avrà solo la realizzazione senza montaggio o, viceversa, il montaggio di pezzi che non sono stati realizzati prima.

Chi compone i pezzi li conosce, e quindi sa anche come dovranno essere montati. È questo, oltre alla professionalità dell’artigiano montatore che fa la differenza.

Quindi il procedimento comprende tre passaggi, tutti importanti:

  • realizzazione progetto;
  • realizzazione componenti;
  • montaggio componenti.

Tanto per capire l’importanza di questa fase, si può affermare che il montaggio incide per circa il 40% sull’intero processo produttivo.

Come opera il montatore meccanico

Entriamo ancor più nel dettaglio e vediamo come opera sul campo il montatore meccanico. Questa figura monta ed assembla i pezzi delle macchine industriali e degli impianti.

Parliamo nel concreto di:

  • utensili;
  • impianti pneumatici;
  • macchine per la stampa e presse;
  • i nastri trasportatori;
  • tutti quei macchinari che necessitano in generale di assemblaggio per funzionare, come quelle fatte su progetti su misura.

La prima fase del lavoro consiste nello studio del progetto tecnico naturalmente. Il montatore esamina il disegno del progettista per avere un’idea chiara e preventiva di quello che sarà il prodotto finale. In seguito si premura di avere a disposizione tutti i materiali che occorreranno per il lavoro, in modo da avere tutto a disposizione e non doversi interrompere.

Si tratta di valvole ad esempio, o cinghie, o ancora cuscinetti, giunti, e via dicendo. Qui sta il primo punto chiave: se i pezzi per qualche motivo devono essere rifiniti o adattati, il montatore (qui sta l’insostituibilità del suo lavoro) li lavorerà con il tornio.

Tutto quindi, alla fine di questa fase, deve essere esattamente uguale al progetto originale. A questo punto il montatore opera su due altre successive fasi:

  • il montaggio dei singoli pezzi in gruppi;
  • il montaggio dei singoli gruppi nella macchina finale.

Collaudo ed installazione sono gli ultimi due step che il montatore provvederà ad eseguire.