Spazzole per aspirapolvere: caratteristiche e funzioni

L’ evoluzione tecnologica ha permesso di migliorare e facilitare molte azioni della vita quotidiana di ciascuno, tra questi anche nel settore riguardante le diverse fasi della pulizia domestica e industriale. Grazie a strumenti sempre più all’ avanguardia è possibile rendere le pulizie facili, meno faticose e soprattutto ottenere dei risultati ottimali in poco tempo.

Uno tra questi è sicuramente l’ aspirapolvere, l’ elettrodomestico che con i suoi molteplici accessori è tra i più usati tra le mura domestiche delle famiglie italiane.

Diverse tipologie di spazzole per aspirapolvere

Le spazzole per l’ aspirapolvere hanno struttura e aspetti differenti a seconda dell’ utilizzo che se ne richiede:

• Per tappezzeria; queste spazzole sono realizzate con dimensioni più piccole rispetto alle altre, con alla parte inferiore che poggia sul pavimento da strisce elettrostatiche, che permettono di pulire in maniera ottimale eliminando anche le impurità più piccole.
La maggior parte di questa tipologia, presenta nelle ventose delle aperture che impediscono l’ aspirazione del substrato in maniera completa.
Tale processo permette di rendere più semplice la guida dell’ ugello di aspirazione selezionata riguardante la superficie e diminuire di conseguenza il tempo necessario per la pulizia

• Spazzola per superfici più estese; le spazzole per aspirapolvere create nella parte inferiore da ruote e strisce che entrano in movimento, una volta avviata la funzione di aspirazione,, permettono un maggiore comfort di aspirazione.
Tale movimento, infatti, permette di poter regolare in maniera semplice la posizione del pennello e poterlo guidare in modo corretto sull’ apposita superficie

• Turbospazzola: questa è una tipologia di spazzola, studiata soprattutto per la pulizia di tappeti o per effettuare pulizie speciali. Presenta nella parte inferiore un rullo, che mediante l’ azione dell’ aria che viene aspirata, permette attraverso la sua rotazione di eliminare tutte le impurità che si trovano sulla superficie del tappetto.
Soprattutto nei casi in cui si trovano animali domestici in casa, è possibile aspirare in poco tempo i peli lasciati da quest’ ultimi sul pavimento e depositati negli angoli o sopra i tappeti.
La turbospazzola, grazie alle sue caratteristiche, permette una corretta e profonda pulitura dei tappeti in maniera semplice e senza fatica.

Quali sono le funzioni delle parti delle spazzole per aspirapolvere

I vari modelli di spazzole che possono essere inserite nell’ aspirapolvere, presentano come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, delle caratteristiche e funzioni differenti, a seconda di come sono state realizzate. Vediamo quali sono le parti più importanti e quali sono le loro funzioni.

Strisce elettrostatiche: Permettono di aspirare in maniera precisa anche le impurità più piccole.
Basso profilo: Questa caratteristica permette di aspirare anche i punti difficili da raggiungere con una scopa normale, compresi gli spazi sotto i mobili.
Fori piccoli nella spazzola e nella ventosa: tali fori evitano che il pennello aderisca alla superficie, permettendo così un processo di aspiratura uniforme e confortevole.
Striscia mobile: Grazie alla possibilità di poter muovere la spazzola adattandola ad ogni movimento durante la fase di pulizia è possibile avere un maggiore controllo dell’ elettrodomestico in relazione alla tipologia di superficie da aspirare.
Rullo con spazzole girevoli: Questo meccanismo si trova nelle spazzole turbo adatte per eseguire la pulizie di superfici speciali o per eliminare dai tappeti capelli, fili o peli di animali.
Pulsante per togliere le setole: Questo accessorio viene usato per pulire piastrelle e parquet, tale pulsante permette di poterle togliere e inserire un ulteriore spazzola.
Setole sintetiche: permettono di raccogliere lo sporco, come una scopa, trasferendole all’ aspirapolvere mediante l’ apposito tubo di aspirazione.
Barra di gomma: permette di catturare anche le piccole impurità, permettendo in tal modo una pulizia precisa.

Conclusioni

Dopo aver dato ai nostri lettori un quadro generale sulle varie tipologie di spazzole realizzate per i diversi usi dell’ aspirapolvere, vogliamo indicare per maggiori informazioni o chiarimenti su questo argomento, di consultare il seguente link: www.davy.it