Malanni di stagione? Prova l’eucalipto!

L’arrivo della primavera porta con sé il sole, il bel tempo e le fioriture colorate e profumate di stagione. Tuttavia per molti la primavera è anche il periodo delle allergie, del senso di stanchezza e dell’affaticamento tipico di chi soffre di cambio stagionale. Ecco perché oggi ti aiuteremo ad affrontare questo periodo facendo ricorso ad una pianta meravigliosa: l’eucalipto.

A dire il vero prenderemo in considerazione la sua essenza, racchiusa sapientemente in una boccetta di olio essenziale di eucalipto. Si tratta di un vero e proprio toccasana soprattutto per la stagione fredda dato che aiuta ad affrontare il mal di gola, la tosse e persino la sinusite. Per questo è altrettanto benefico in primavera, quando mal di testa, raffreddamenti e reazioni allergiche sono alcuni dei disturbi più comuni da affrontare.

Le grandi virtù dell’olio essenziale di eucalipto

L’olio essenziale di eucalipto è benefico sia per lo spirito che per il corpo. In particolare oltre a proteggere le nostre vie respiratorie, se ne prende cura attraverso il rafforzamento delle nostre difese immunitarie. L’olio essenziale di eucalipto viene ricavato da germogli e foglie della pianta Ecualyptus, già nota per contrastare il raffreddore dato che libera il naso e favorisce la respirazione.

Il motivo è dovuto alle proprietà fluidificanti dell’Eucalipto che, inalato o respirato, provoca il discioglimento del muco e il superamento della congestione nasale. Anche per questo è ideale per contrastare tutti i disturbi a carico di occhi, naso e bocca mentre ci fa sentire meglio, più rilassati e meno contratti per via di dolore e fastidio.

Tonifica e purifica

È stato anche riscontrato che l’olio essenziale di eucalipto sia in grado di offrire proprietà tonificanti per via della sua essenza balsamica. Questa aiuta a ridurre il senso di gonfiore e pesantezza alle gambe e alle caviglie che sono spesso generati da problemi circolatori.

L’eucalipto è una pianta ideale per prendersi cura di questo genere di problemi durante qualsiasi periodo dell’anno, specialmente quando il caldo dilata i nostri vasi sanguigni e comporta una serie di difficoltà funzionali e vitali.

Al tempo stesso l’eucalipto è un potente antisettico capace di purificare gli ambienti e migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. In conclusione possiamo dire che sia uno dei rimedi più completi perché si prende cura della nostra psiche e del nostro organismo.

Come utilizzarlo?

L’uso dell’olio essenziale di eucalipto può essere usato sia per applicazione esterna che interna. Si può assumere in gocce assieme al miele per attenuare i disturbi derivanti dalle allergie o dai problemi alle vie respiratorie. Al tempo stesso potrai usarlo per dei massaggi drenanti e rigeneranti, soprattutto alle gambe che sono la sede dei maggiori problemi di circolazione.

Infine può essere usato anche per massaggi al petto e al torace per ridurre il dolore e il bruciore provocato da raffreddamenti e congestioni. Chi soffre di mal di testa potrà provare un massaggio sulle tempie con qualche goccia di olio di eucalipto e di mandorle oppure beneficiare degli effetti con suffumigi e diffusori ambientali.

Le accortezze da mettere in pratica riguardano il rispetto delle dosi raccomandate e il consulto di un medico in caso di problemi di cui non si conosce la natura. Non si deve usare in gravidanza o allattamento né su bambini piccoli ma, in generale, prima di prendere iniziative bisogna sempre parlare con un esperto e farsi consigliare sulla miglior strada da percorrere.