Come scegliere un servizio di housekeeping a Torino

Che siate proprietari di un albergo, titolari di una qualsivoglia struttura ricettiva o turistica, oppure semplicemente responsabili di un'attività che preveda l'accoglienza di clienti e avventori, sicuramente avrete già avuto a che fare con tutte le problematiche connesse al cosiddetto Housekeeping.

 

Che cosa si intende precisamente per "Housekeeping"?

Letteralmente il termine indica l'insieme delle faccende domestiche, ovvero tutto ciò che ruota intorno allo stato di pulizia e di ordine di un locale o spazio condiviso.

Tuttavia, oggigiorno, il termine viene normalmente utilizzato per indicare un ambito ben più specifico delle pulizie in generale.

Housekeeping identifica, infatti, tutte le operazioni necessarie all'igiene, alla sanificazione e pulizia di stanze d'albergo, hall e sale congressi, ristoranti, bar e pasticcerie, ovvero di qualsiasi spazio comune che veda la compresenza di clienti, turisti, commensali o professionisti.

Organizzare un buon servizio di Housekeeping significa in pratica far trovare ai propri ospiti i locali nella condizione migliore possibile.

Non solo, perciò, pavimenti lucidi, vetri splendenti, tappeti igienizzati e mobili spolverati, ma anche completi letto, spugne, asciugamani e tovaglie puliti e profumati, come se fossero utilizzati per la prima volta.

Per fare un esempio pratico, consideriamo la gestione del comparto pulizie all'interno di un albergo: il turista che soggiornerà presso la struttura, richiederà necessariamente accorgimenti e attenzioni non solo per quanto riguarda la pulizia della propria camera, ma noterà piacevolmente anche la morbidezza degli asciugamani, il bianco splendente delle tovaglie della sala colazione, il profumo fresco delle tappezzerie appena lavate.

E – si sa – un cliente soddisfatto è un cliente che ritorna e che, soprattutto, fa buona pubblicità e lascia entusiastiche recensioni.

 

Normativa di riferimento

Inutile sottolineare come, per un imprenditore alberghiero, gestire a 360° tutti i settori dell'Housekeeping sia davvero impensabile.

Da sempre, l'ambito delle pulizie professionali è regolamentato da normative specifiche e da leggi di settore, anche piuttosto severe.

Da quando è esplosa la pandemia di Covid19, poi, la situazione è decisamente peggiorata: decreti legislativi e norme applicative si sono susseguite a ritmi serrati e riuscire a rispettare completamente ogni fase della loro applicazione risulta davvero molto difficile.

Pensiamo ad esempio all'impatto che possa aver avuto su un albergo di grandi dimensioni la necessità (nonché obbligo etico) di accogliere gli ospiti, durante i vari lockdown, in spazi completamente decontaminati, igienizzati e disinfettati, in modo da poter garantire e preservare la salute di ospiti e dipendenti.

 

Società di Housekeeping

L'esperienza sul campo, la formazione continua degli operatori, la loro capacità di utilizzare al meglio apparecchiature e prodotti specifici, la conoscenza e il rispetto della normativa e la gestione di verifiche periodiche sono qualità sulle quali non si può transigere.

Allo scopo di garantire locali perfettamente a norma, senza spreco alcuno di tempo né di denaro, è meglio rivolgersi a ditte specializzate.

Se desiderate approfondire l'argomento e valutare quali e quante attenzioni occorra prestare nell'ambito dell'Housekeeping, vi rimandiamo alla lettura di tutte le schede informative stilate dai tecnici del mestiere che potrete reperire facilmente online.

In tal senso, a nostro parere, uno dei migliori siti, per chiarezza espositiva e completezza degli argomenti trattati, pare essere quello di Attiva, sito di una delle migliori ditte di pulizia professionale di Torino che spiega dettagliatamente tutto ciò che, in generale, ruota attorno all'ambito delle pulizie civili, industriali, ordinarie e straordinarie.

Scegliere di appaltare all'esterno tutto il servizio di Housekeeping per alberghi a Torino si rivelerà una scelta vincente, solamente se saprete scegliere una società seria, affidabile, puntuale e precisa, in continuo aggiornamento, esperta dei moderni sistemi di pulizia (come ad esempio la sanificazione criogenica o tramite ozono).

Solo così potrete aprire le porte alla stagione turistica 2022 in totale sicurezza, presentando i vostri locali al massimo del loro splendore, nel minor tempo possibile e senza dover affrontare costi di gestione esorbitanti.

Infine, ricordate che, ad inizio e a fine stagione, dovrete presentare agli enti preposti tutta la documentazione di verifica relativa allo stato di igiene e sicurezza dei locali: avere tecnici esperti che possano compilare al posto vostro, in modo ineccepibile, tutti i dossier necessari, si rivelerà sicuramente un aiuto prezioso.