Balli di coppia: quali sono i più popolari

Sono poche le discipline che riescono a coinvolgere intensamente sia la mente che il corpo. Tra queste, il ballo è sicuramente tra le più complesse ed affascinanti. Ballare è un impegno serio, che richiede una disciplina e una preparazione che inizia ben prima che l'atto del ballo abbia inizio. Ma soprattutto, non è soltanto il corpo ad essere coinvolto nel ballo, ed anzi è proprio la mente il vero motore dal quale l'arte della danza scaturisce. Durante l'apprendimento e l'esecuzione di nuovi paesi entrano in gioco svariati processi mentali: sarà necessario utilizzare la concentrazione, l'attenzione al proprio corpo e allo spazio intorno a sé, l'immaginazione e la canalizzazione delle proprie emozioni.

 

Motivazioni per iniziare a ballare

Decidere di impegnarsi nel cercare di apprendere una forma d'arte così complessa come il ballo significa aprirsi alla conoscenza e di persone nuove, con le quali ci si dovrà confrontare su più piani di interazione, accingendo soprattutto al proprio bagaglio empatico ed emotivo. Ballare, infatti, vuol dire essenzialmente cercare un metodo comunicativo più diretto, più istintivo e meno vincolato alle norme sociali che quotidianamente siamo portati a seguire durante il corso delle giornate.

Tra le varie tipologie e stili di ballo, i balli di coppia sono spesso quelli che maggiormente riescono ad accendere la curiosità e l'interesse di neofiti che iniziano ad interessarsi al mondo del ballo. Nei balli di coppia le dinamiche e i ruoli uomo donna giocano un ruolo essenziale. Impegnarsi in un ballo di coppia significa impegnarsi ad esprimere le proprie energie più intime, tentando di mettere la propria mascolinità e femminilità al servizio del partner e dell'interazione artistica che si sta instaurando. Il ballo di coppia deve essere coinvolgente, deve divertire i due partner, deve essere una sfida giocosa, un tentativo di sedurre e di affascinare se stessi e l'altro. È fondamentale riuscire a trovare un'intesa, una linea comunicativa con il proprio partner, riuscire a fidarsi è ad affidarsi all'altro. I balli di coppia sono uno strumento molto potente per avviare una comunicazione intima, profonda, vivace e sensuale con un'altra persona. Non a caso, sono sempre di più le coppie che decidono di impegnarsi insieme in questo tipo di discipline. Per lo più, le coppie che decidono di intraprendere insieme questo percorso lo fanno nella speranza di riaccendere una linea comunicativa che ormai forse si sta affievolendo, o per ritrovare quella gioia e quell'entusiasmo che con il tempo può andare ad affievolirsi. I balli di coppia sono uno dei migliori modi per riaccendere la passione, ritrovare l'interesse in se stessi e nel partner, per riscoprire la voglia di sedurre e di lasciarsi sedurre.

 

I balli di coppia più famosi

Il mondo dei balli di coppia è un universo molto vasto e variegato, che si differenzia per stile dei passi, per musica e per espressione comunicativa. Sono tantissime le culture in tutto il mondo che hanno contribuito allo sviluppo di questa arte, e ognuna di queste è riuscita ad imprimere il proprio stile unico ed inimitabile.

Tra i più apprezzati e ballati abbiamo sicuramente i balli di coppia latino americani. La salsa, in particolare, è riuscita ad affermarsi in tutto il mondo, e la sua popolarità continua a crescere negli ultimi anni. Questo stile di ballo si distingue per dei movimenti molto precisi, che devono corrispondere a delle regole stilistiche molto ben delineate. In questo tipo di ballo la chiave per una buona esecuzione è da ricercare nella sintonia e nell'intesa che si va ad instaurare tra i due ballerini. L'uomo deve condurre la donna, che diviene l'unico oggetto di interesse del partner. La donna dovrà essere sicura di sé, ed essere capace di sfruttare la sua sensualità per sedurre il suo partner.

Tra i balli latino americani, degni di nota ci sono anche la samba, il cha-cha-cha, la rumba, il paso doble e il jive. La proposta una si caratterizza per dei movimenti molto sensuali e seducenti dei fianchi e del bacino. Nel Passo Doble invece è essenziale utilizzare correttamente brutte le parti del corpo; l'uomo dovrà dimostrare forza e fermezza, mentre la donna potrà abbandonare il suo corpo a dei movimenti più docili e ritmati, delicati ma allo stesso tempo esplosivi e scattanti. Nella samba il principale protagonista ritorna ad essere il bacino, che dovrà muoversi in un movimento unico e caratteristico, ispirato dalle tradizioni di danza portoghesi. Il jive è invece un ballo molto movimentato, che si caratterizza per dei ritmi molto frizzanti, quasi frenetici. Essenziale è riuscire ad eseguire tutti i passi riuscendo ad imprimere la giusta cifra stilistica, imprimendo in ogni movimento sufficiente forza ed elasticità. Essenziale in questo stile è anche l'utilizzo delle mani.

Anche l'Italia è riuscita ad imprimere il proprio contributo al mondo dei balli di coppia. In particolare, il liscio è un ballo da sala praticato in coppia, sviluppatosi in Romagna durante l'inizio del ventesimo secolo, e si diffuse rapidamente in tutta la penisola italiana. Dal liscio romagnolo hanno poi avuto origine tanti altri stili diversi e caratteristici, come il liscio emiliano e il liscio piemontese.